Close
logo renato balestra

Be Blue Be Balestra


 

be

 

Homage to Renato Balestra

In perfetta armonia con il sentire più profondo di AltaRoma, da sempre centro propulsore dell’haute couture italiana e attenta osservatrice dei più contemporanei interventi della creatività emergente, Be Blue Be Balestra è il progetto speciale promosso dalla XXI edizione di AltaRomAltaModa.

Undici giovani fashion designer sono stai chiamati a rendere omaggio non ad uno stile, ad una tendenza o a una linea, ma ad un colore. Il blue. Il blue Balestra. Iconica tinta  Made in Italy che, delinea un pezzo di storia della moda italiana e non solo. L’“elettrica sfumatura” debutta negli anni ’60 su di un abito in raso, corto e dalla linea a uovo, il primo pezzo targato con il marchio Balestra.

Il talento, la cura dei dettagli e la dedizione di chi da oltre cinquant’anni raccoglie successi, sono celebrati in un variegato scenario in cui tradizione e sperimentazione si fondono.

“Sono molto lusingato che dei giovani stilisti mi dedichino delle loro creazioni ispirandosi al mio colore preferito, il blue Balestra. Un colore che ho sempre amato e che nella mia vita rappresenta gioia ed emozione!

Per me il cielo è sempre più blu e così auguro e spero che lo sia per questi giovani stilisti” dichiara Renato Balestra.

Negli spazi dell’Atelier Balestra si snoda un dinamico percorso espositivo che i designer Alessandro D’Amico, Angelos Bratis, Benedetta Bruzziches, Carta e Costura, Caterina Gatta, Charline De Luca, Covherlab by Marco Grisolia, Giulia Gobbi, Greta Boldini, San Andres Milano, Sara Lanzi arricchiscono con avanguardiste e uniche interpretazioni declinate nella realizzazione di abiti e accessori, tutti rigorosamente legati dal concept comune dell’intramontabile Blue Balestra.

 

Portato successivamente a Milano in occasione dell’ ultima edizione dell’ evento fieristico di moda White “Be Blue Be Balestra”, la seconda edizione ha visto aumentare i giovani designer che hanno voluto rendere omaggio dimostrando che l’ alta moda e il prêt a porter possono dialogare e attuare una felice sinergia all’insegna di tradizione e innovazione.

 

12_be-Blu(1)

 

BE BLUE BE BALESTRA _ MILANO

 

 

 

 

be

 

Homage to Renato Balestra

In perfetta armonia con il sentire più profondo di AltaRoma, da sempre centro propulsore dell’haute couture italiana e attenta osservatrice dei più contemporanei interventi della creatività emergente, Be Blue Be Balestra è il progetto speciale promosso dalla XXI edizione di AltaRomAltaModa.

Undici giovani fashion designer sono stai chiamati a rendere omaggio non ad uno stile, ad una tendenza o a una linea, ma ad un colore. Il blue. Il blue Balestra. Iconica tinta  Made in Italy che, delinea un pezzo di storia della moda italiana e non solo. L’“elettrica sfumatura” debutta negli anni ’60 su di un abito in raso, corto e dalla linea a uovo, il primo pezzo targato con il marchio Balestra.

Il talento, la cura dei dettagli e la dedizione di chi da oltre cinquant’anni raccoglie successi, sono celebrati in un variegato scenario in cui tradizione e sperimentazione si fondono.

“Sono molto lusingato che dei giovani stilisti mi dedichino delle loro creazioni ispirandosi al mio colore preferito, il blue Balestra. Un colore che ho sempre amato e che nella mia vita rappresenta gioia ed emozione!

Per me il cielo è sempre più blu e così auguro e spero che lo sia per questi giovani stilisti” dichiara Renato Balestra.

Negli spazi dell’Atelier Balestra si snoda un dinamico percorso espositivo che i designer Alessandro D’Amico, Angelos Bratis, Benedetta Bruzziches, Carta e Costura, Caterina Gatta, Charline De Luca, Covherlab by Marco Grisolia, Giulia Gobbi, Greta Boldini, San Andres Milano, Sara Lanzi arricchiscono con avanguardiste e uniche interpretazioni declinate nella realizzazione di abiti e accessori, tutti rigorosamente legati dal concept comune dell’intramontabile Blue Balestra.

 

Portato successivamente a Milano in occasione dell’ ultima edizione dell’ evento fieristico di moda White “Be Blue Be Balestra”, la seconda edizione ha visto aumentare i giovani designer che hanno voluto rendere omaggio dimostrando che l’ alta moda e il prêt a porter possono dialogare e attuare una felice sinergia all’insegna di tradizione e innovazione.

 

12_be-Blu(1)

 

BE BLUE BE BALESTRA _ MILANO