Close
logo renato balestra

Be Blue Be Balestra 2017


Homage to Renato Balestra

in collaborazione con i Talents 2017 dell’Accademia Costume & Moda

Giunto alla sua terza edizione, BE BLUE BE BALESTRA vede ancora una volta protagonisti gli studenti dell’Accademia di Costume e Moda. Questa volta sono dieci i giovani talenti, selezionati tra i master di Alta Moda e Accessori, cui Renato Balestra ha offerto la sua storica esperienza.

Tradizione e sperimentazione si fondono sotto la direzione di Renato Balestra, che con la sua competenza ha guidato i ragazzi, offrendo loro supporto creativo, aiutandoli a concretizzare le idee seguendo tutte le fasi di progettazione: dallo sviluppo del concept alla realizzazione dei capi, mettendo gli studenti a contatto con la realtà lavorativa di cui si accingono a far parte.
Tradizione e innovazione sono le parole dietro il lavoro di questi dieci talentuosi studenti Vasiliky Grammenou, Nikita Jayakumar, Alessia Russo, Maria Luisa  Carella, Violeta Campana, Simona Cupido, Elena Teuolde, Riccardo Guidi, Li Kexuan, Valeria Magistro, che, ognuno secondo il proprio stile, hanno rielaborato i codici estetici della maison Balestra.
La giuria di esperti era composta da Silvia Venturini Fendi (Presidente di Altaroma), Sara Maino (Senior Editor di Vogue Italia e Vogue Talents), Clara Tosi Pamphili (Curatore di A.I. Artisanal Intelligence), Barbara Modesti (Giornalista del TG1), Angelo Ruggeri (Giornalista MF Fashion), Marco Ferra (Stylist Internazionale), Maria Vittoria Cosumano (Blogger) e Cinzia di Pio (Relationship Director dell’Arab Fashion Council)
I vincitori di questa edizione sono stati la designer greca Vasiliki Grammenou per la categoria abbigliamento e lo studente cinese Li Kexuan per gli accessori.
Grazie al contributo dell’Arab Fashion Council, la vincitrice Vasiliky Grammenou avrà l’opportunità di esporre la sua creazione durante l’Arab Fashion Week di Dubai questo novembre e di partecipare a tutte le sfilate del calendario.

Homage to Renato Balestra

in collaborazione con i Talents 2017 dell’Accademia Costume & Moda

Giunto alla sua terza edizione, BE BLUE BE BALESTRA vede ancora una volta protagonisti gli studenti dell’Accademia di Costume e Moda. Questa volta sono dieci i giovani talenti, selezionati tra i master di Alta Moda e Accessori, cui Renato Balestra ha offerto la sua storica esperienza.

Tradizione e sperimentazione si fondono sotto la direzione di Renato Balestra, che con la sua competenza ha guidato i ragazzi, offrendo loro supporto creativo, aiutandoli a concretizzare le idee seguendo tutte le fasi di progettazione: dallo sviluppo del concept alla realizzazione dei capi, mettendo gli studenti a contatto con la realtà lavorativa di cui si accingono a far parte.
Tradizione e innovazione sono le parole dietro il lavoro di questi dieci talentuosi studenti Vasiliky Grammenou, Nikita Jayakumar, Alessia Russo, Maria Luisa  Carella, Violeta Campana, Simona Cupido, Elena Teuolde, Riccardo Guidi, Li Kexuan, Valeria Magistro, che, ognuno secondo il proprio stile, hanno rielaborato i codici estetici della maison Balestra.
La giuria di esperti era composta da Silvia Venturini Fendi (Presidente di Altaroma), Sara Maino (Senior Editor di Vogue Italia e Vogue Talents), Clara Tosi Pamphili (Curatore di A.I. Artisanal Intelligence), Barbara Modesti (Giornalista del TG1), Angelo Ruggeri (Giornalista MF Fashion), Marco Ferra (Stylist Internazionale), Maria Vittoria Cosumano (Blogger) e Cinzia di Pio (Relationship Director dell’Arab Fashion Council)
I vincitori di questa edizione sono stati la designer greca Vasiliki Grammenou per la categoria abbigliamento e lo studente cinese Li Kexuan per gli accessori.
Grazie al contributo dell’Arab Fashion Council, la vincitrice Vasiliky Grammenou avrà l’opportunità di esporre la sua creazione durante l’Arab Fashion Week di Dubai questo novembre e di partecipare a tutte le sfilate del calendario.